Trekking Città della Pieve – Fosso della Molinella

Punto di partenza: Città della Pieve
Tempo Impiegato: 1:50 h
Difficoltà: media
Lunghezza: 7.12 km
Il punto di partenza di questo itinerario è il centro storico di Città della Pieve, dopo una breve passeggiata per le vie del delizioso borgo, si scende lungo la strada che, appena fuori le mura, segue il piccolo torrente S. Selvatico con i suoi dirupi e i suoi scorci sulla città. Durante questo percorso si possono notare interessanti oliveti terrazzati e le incisioni provocate, nell’intera pendice pievese rivolta verso Cetona e l’Amiata, dalle acque dei piccoli torrenti.
Proseguendo in discesa tra il fosso S. Selvatico e il Molinella, in mezzo a oliveti, ginestre e cisto e facendo attenzione alla segnaletica, si può ammirare il paesaggio dei borghi toscani Montepulciano, Chianciano e Sarteano.  Avvicinandosi alla Molinella si passa da una vegetazione perlopiù bassa ad un bosco sempre più folto e umido. Guadando il fosso, fra la rigogliosa vegetazione, si giunge presso la confluenza del Molinella col fosso S. Selvatico, zona boschiva caratterizzata da salici, pioppi, carpini, cerri e pungitopo. Particolarmente piacevole risulta la passeggiata ai piedi delle colline che porta ad un’ampia area di pianura, da qui si procede a destra, avanzando su  percorsi poderali, fino ad arrivare alla strada bianca che risale verso Città della Pieve.
Inoltrandosi tra oliveti e tratti di bosco, si prosegue in leggera salita e si costeggia la profonda fenditura provocata dal torrente, fino ad un passaggio che permette di raggiungere l’altro lato. Dopo aver proseguito accanto a grandi querce si giunge nei pressi del quartiere Barricate, rientrando cosi a Città della Pieve.

Trasimeno Land
Trasimeno Land
Login/Register access is temporary disabled