Percorso Museale Panicale

Panicale è un bellissimo borgo medievale ricco di bellezze artistico-culturali da vedere.
Il percorso comprende sicuramente la Chiesa di San Sebastiano, edificata nel XV secolo vicino a Porta Fiorentina. All’interno della Chiesa si trovano due affreschi di Pietro Vannucci, detto il Perugino, recentemente restaurati una Madonna in Trono e il Martirio di San Sebastiano eseguito nel 1505.  Se invece si entra a Panicale da Porta Perugina si arriva velocemente al Teatro Cesare Caporali, costruito nel 1786 venne  arricchito nel 1856, con 24 palchetti e sei barcacce distribuiti in due ordini, da Giovanni Caproni che ampliò il palcoscenico e sopra i palchi progettò un loggione. Al suo interno il Teatro conserva un importante sipario dipinto nel 1869 da Mariano Piervittori e raffigurante L’Ingresso di Boldrino a Perugina. Scendendo verso Piazza San Michele si giunge alla Collegiata di San Michele Arcangelo, edificata nel XVII secolo su una chiesa romanica preesistente, all’interno conserva importanti opere d’arte come una Natività eseguita nel 1519 da Giovan Battista Caporali, un’Annunciazione, di Masolino e un Crocifisso ligneo del XV secolo.  Uscendo da Porta Fiorentina ci si trova di fronte la Chiesa di Sant’Agostino, al suo interno si possono ammirare gli affreschi della scuole del Perugino e il Museo “Anita Belleschi Grifoni”. Poco più avanti, lungo via Roma, si può visitare il Museo dei Paramenti, all’interno della Chiesa della Madonna della Sbarra. Costruita nel 1415 e riedificata nel 1618 per volere di Paolo V, custodisce al suo interno una Sacra Famiglia attribuita a El Greco.
Il percorso monumentale a Panicale comprende anche la Collezione Mariottini, nella Paninoteca Comunale presso il Palazzo Municipale. Al suo interno si può ammirare una raccolta di 31 tele che raffigurano i volti dei personaggi più importanti della storia della Città.
http://www.benvenutiapanicale.it/page3.htm

Trasimeno Land
Trasimeno Land
Login/Register access is temporary disabled