LAGO TRASIMENO

Tutto quello che devi sapere sul lago Trasimeno

Il Lago Trasimeno, con una superficie di 128 kmq, è il quarto lago più grande d’Italia. Ad una superficie molto ampia, non corrisponde un altrettanto grande profondità: arriva infatti solo in poche zone ad una profondità massima di 6 m circa. Per questo viene classificato come lago di tipo laminare.

Abitato fin dall’epoca preistorica, il lago Trasimeno fu in seguito parte del territorio etrusco subendo l’influenza di città come Chiusi e Cortona. Per balzare all’onore delle cronache dobbiamo però attendere la dominazione romana. Nel 217 a.C. sulle sue rive si combatté la famosa battaglia del Trasimeno dove il generale cartaginese Annibale Barca inflisse una dura sconfitta ai legionari romani.

Situato nella parte occidentale dell’Umbria, il lago Trasimeno, si presenta come uno spettacolare specchio d’acqua incorniciato a mo’ di anfiteatro dalle colline umbre mentre nella parte un po’ più pianeggiante del suo territorio è affacciata verso la Val di Chiana della vicina Toscana.

Il lago Trasimeno sa infatti donare dei panorami mozzafiato arricchiti da albe e tramonti che rispecchiandosi nelle sue acque diventano davvero unici. E se questo non bastasse ci sono i suoi borghi millenari che custodiscono gelosamente alcune delle sue perle più preziose.

Ma andiamo con ordine e proviamo a darti tutte le informazioni che cerchi seguendo questi punti:

Lago Trasimeno visto dallo spazio

Lago Trasimeno, origine del nome: la leggenda di Agilla e Trasimeno

Le origini del Lago Trasimeno sono ricondotte alla suggestiva e leggendaria storia d’amore tra la Agilla e Trasimeno.

La leggenda narra che la ninfa del lago, Agilla, si fosse follemente innamorata di Trasimeno, il bellissimo principe figlio di Tirreno, il re etrusco. Agilla, con il suo canto suadente, riuscì ad attirare Trasimeno al centro del lago, ed è proprio qui, nei pressi dell’Isola Polvese che nacque l’amore tra i due che, con il consenso di Tirreno, si sposarono.

La loro felicità però durò un solo giorno, Trasimeno mentre faceva un bagno nel lago, osservato da Agilla che era rimasta a riva, scomparve improvvisamente sotto le acque del lago, senza riemergere. La ninfa cercò il suo principe incessantemente, giorno dopo giorno, controllando ogni imbarcazione che attraversava le acque, fin quando, sfinita, morì in una barca in mezzo al lago, proprio dove si era innamorata del suo principe. Da quel giorno il lago viene chiamato con ilo nome del principe avendo donatogli il nome con la sua morte, in questo senso viene anche detto lago di Trasimeno.

Da quel momento si dice che, nelle sere d’estate, la brezza che sorvola le acque del lago e che fa ondeggiare le foglie degli alberi sulle rive, ricorda una specie di lamento, quel lamento è il canto della ninfa Agilla che cerca ancora il suo bellissimo principe. Quando invece il lago si increspa e un’onda rischia di far rovesciare le barche, si dice che la ninfa crede di aver ritrovato il suo Trasimeno.

Le origini del nome del lago sembrano essere in realtà meno fantasiose, secondo alcuni sarebbe stato solo un dono di nozze del re Tirreno al figlio. Altri invece, più verosimilmente associano il nome del lago di Trasimeno alla posizione geografica del lago stesso, Trasimeno infatti significa “oltre il Monte Imeno”, nome con cui, in epoca preromana veniva chiamata la montagna che a nord delimita il lago.

Il principe Trasimeno si innamora della ninfa del lago Agilla
Alloggi
Scopri tutti gli alberghi, agriturismi, bede and breakfast e case vacanze dove puoi trascorrere la tua villeggiatura al lago Trasimeno!

Lago Trasimeno: cosa vedere

Se non sai cosa andare a vedere durante la tua vacanza al lago Trasimeno allora sei capitato nel posto giusto. Il territorio del lago dell’Umbria infatti è ricco di piccoli borghi dal fascino antico e medievale situati in tutti gli 8 comuni che si dividono il territorio del Trasimeno… ma non solo! Il lago infatti ha anche 3 isole di cui due visitabili che sono a dir poco uniche e che ti consigliamo assolutamente di visitare. Ma proviamo a fare ordine ed a fornirti una breve guida su cosa vedere al Trasimeno qui di seguito:

Cosa vedere al lago Trasimeno: i borghi

  • Castiglione del Lago: il paese fa parte dei Borghi più belli d’Italia, Sorge in un promontorio calcareo che in origine era la quarta isola del Trasimeno. E’ il capoluogo lacustre a tutti gli effetti. Se stai cercando cosa vedere al lago Trasimeno sicuramente non puoi perderti Palazzo della Corgna ed il camminamento dentro alle mura che ti porterà fino alla splendida Rocca del Leone. Se invece vuoi rilassarti goditi il lago in una delle spiagge attrezzate o passeggiando lungo lago!
  • Città della Pieve: si trova nella parte meridionale del lago e grazie alla sua altezza vi si può ammirare uno dei più estesi panorami dell’Italia centrale. Di origine etrusca è famosa per aver dato i natali al celebre pittore il Perugino, maestro di Raffaello. Da non perdere: Palazzo della Corgna e la Cattedrale dei SS: Gervasio e Protasio
  • Magione: Anticamente conosciuta come Pian di Carpine sorge sulle colline orientali del Trasimeno. Da vedere assolutamente: il Castello dei Cavalieri di Malta ed i borghi di Monte del Lago e San Feliciano dal quale puoi prendere il traghetto per visitare Isola Polvese.
  • Passignano sul Trasimeno: si presenta come un borgo di pescatori allungato verso le rive del lago e dominato dalla Rocca sovrastante che ti consigliamo di vedere. Passeggiate lungolago e spiagge attrezzate, ne fanno un luogo ideale per vivere al meglio il Trasimeno. Anche da qui partono i traghetti per le isole.
  • Panicale: è uno storico e pittoresco paese che contorna il Lago Trasimeno. A 440 m di altitudine, con il centro storico racchiuso attorno all’imponente cinta muraria e le porte di accesso fortificate, Panicale si staglia all’orizzonte e domina il paesaggio offrendo terrazze panoramiche che regalano scorci magnifici. Regalatevi anche un escursione al Santuario di Mongiovino!
  • Tuoro sul Trasimeno: il borgo è di origine medievale anche se le cronache che lo riguardano risalgono a tempi molto più antichi: fu qui infatti che si combattè la famosa battaglia del Trasimeno. Una giornata al lido di Tuoro invece è quello che fa per te se vuoi rilassarti o prendere i traghetti per le isole.
  • Piegaro: vanta un grazioso centro storico medievale, con il nucleo originario e fortificato nella parte più alta del paese. Famoso fin dall’antichità per la lavorazione del vetro di cui oggi ne vengono conservate memorie al Museo del Vetro. Vi consigliamo anche un escursione al lago di Pietrafitta.
  • Paciano: Paciano, sorge tra le verdi colline che contornano la parte meridionale del Lago Trasimeno. Ha pressoché mantenuto intatta la sua antica struttura urbana racchiusa da torri e mura che formano un trapezio irregolare: passeggiare per i suoi vicoli ti farà tornare indietro nel tempo!
Castello Guglielmi Isola Maggiore sul Lago Trasimeni

Le isole del Trasimeno

Sicuramente le isole sono una delle cose più belle che puoi vedere se ti trovi sul Lago Trasimeno. Qui di seguito c’è una breve descrizione di quelle che puoi visitare:

  • Isola Polvese: è la più grande e la più alta isola del lago Trasimeno. Fa parte del Parco Regionale del Trasimeno ed offre al visitatore una natura rigogliosa arricchita dagli oliveti quasi millenari che i monaci e gli abitanti che un tempo vi vivevano hanno introdotto. Oltre oltre ai bellissimi scorci offre ai visitatori tre punti d’interesse: la Rocca, le rovine della Chiesa Olivetana di San Secondo e la Chiesa di San Giuliano.
  • Isola maggiore: è l’unica isola abitata del Trasimeno ed offre molte cose da vedere a partire dalla la zona di attracco con i suoi palazzi. Meritano menzione il Castello guglielmi, oggi in fase di restauro, la Chiesa di San Salvatore, la Chiesa di San Michele Arcangelo, infine la Cappella di San Francesco con all’interno il giaciglio del Santo. Non tutti sanno infatti che l’Isola Maggiore fu uno dei luoghi cari a San Francesco di Assisi che vi sostò e meditò durante la Quaresima del 1211.
  • Isola minore: purtroppo quest’isola è privata e non visitabile. Attualmente è disabitata, anche se fino al XV secolo risulta essere stata abitata da molte famiglie.

Per raggiungere le isole del Trasimeno ci sono nei principali centri abitati dei comodi traghetti. Clicca qui per scoprire l’orario traghetti Isola Maggiore e Polvese!

Lago Trasimeno cosa fare

Una delle cose che sicuramente non potrai fare durante la tua vacanza al lago Trasimeno è sicuramente annoiarti. Molte sono le attività che potrai praticare durante il tuo soggiorno al lago e sicuramente troverai quella più adatta a te. Eccoti alcune idee su cosa puoi fare mentre sei in vacanza nel lago dell’Umbria:

  • Spiagge pubbliche attrezzate: ovviamente, nelle sponde del lago, non possono mancare spiagge attrezzate dalle quali puoi tranquillamente partire per fare il bagno. Scopri le migliori spiagge attrezzate del Trasimeno cliccando qui!
  • Sport acquatici: il lago offre anche molte opportunità da questo punto di vista. Approfittane per imparare ad andare in barca a vela oppure per sgranchirti le spalle in canoa anche se l’ultima tendenza è… il sup!
  • Mtb e trekking: le colline che circondano il lago di Trasimeno offrono l’ambiete ideale per gli appassionati di trekking grazie ai loro percorsi immersi nella natura che regalano panorami mozzafiato. Inoltre puoi anche approfittare dell’pista ciclabile che percorre tutto il perimetro del lago!
  • Natura: la superficie del lago Trasimeno è compresa appieno nel Parco Naturale Regionale. Ti sarà facile quindi, oltre a trovare specie botaniche rare, incontrare volpi, daini, e cinghiali oltre ad osservare uccelli rari come ad esempio gli aironi.
  • Vita notturna: se invece vuoi divertirti anche la vita notturna sulle sponde del lago farà al caso tuo. Molti infatti sono i locali lungolago, specie nei principali centri abitati, che saranno aperti fino a tarda notte.

Eventi

Il lago Trasimeni è un luogo magico e vivo che, specie nella stagione estiva è in grado di intrattenere i suoi abitanti ed i villeggiatori con molti eventi culturali e rievocazioni storiche. Di seguito abbiamo elencato i principali eventi che non puoi perdere se sei al lago Trasimeno:

  • Festa del tulipano e di Primavera: ad aprile, con l’arrivare della primavera, Castiglione del Lago si risveglia in un tripudio di balconi fioriti e carri allegorici addobbati con i tulipani.
  • Coloriamo i cieli: Assolutamente da non perdere è l’Incontro Internazionale di aquiloni Coloriamo i Cieli, manifestazione durante la quale il cielo sopra Castiglione del lago si riempie di colori. Di solito si tiene la prima settimana di maggio.
  • Palio delle barche: Il Palio delle Barche si svolge ogni anno a Passignano sul Trasimeno, nel mese di luglio. L’avvincente gara, che vede i quattro rioni contendersi il palio, rievoca l’ultimo atto delle ostilità tra due nobili famiglie di Perugia, i Baglioni e gli Oddi.
  • Palio dei terzieri: I cavalieri del Palio dei Terzieri rievocano l’antica caccia del Toro, sfidandosi nell’arte del tiro con l’arco e colpendo sagome rappresentanti la razza dei tori chianini, fissate su pedane mobili. La manifestazione si tiene a Città della Pieve ogni anno a metà agosto.
  • Sagre di prodotti tipici: durante la stagione estiva, il territorio del lago Trasimeno è un tripudio di sagre e feste paesane ognuna con il suo piatto a base di prodotti tipici e le sue serate danzanti.
  • Trasimeno Blues: L’atmosfera gioiosa e coinvolgente del Blues avvolge il Trasimeno a cavallo dei mesi di luglio ed agosto. La carovana del Blues, in un viaggio ideale dal Mississippi al Mali, approda negli affascinanti borghi intorno al lago, con concerti dal tramonto all’alba ed una serie di eventi quali mostre, concorsi e workshop.

 

Dove dormire

Quello del lago Trasimeno è un territorio che è fortemente vocato all’ospitalità. Un territorio nel quale sono tanti gli agriturismi lago Trasimeno tra i quali potrai scegliere per una vacanza di relax.

Appartamenti e case vacanze, ma anche hotel ideali anche per tutta la famiglia per soggiorni di lunga durata immersi nella natura a due passi dalla suggestiva cornice ricca di storia del lago dell’Umbria.

Cosa aspetti a prenotare la tua vacanza al Lago Trasimeno?

Prenota subito la tua vacanza al lago Trasimeno

Translate »
Trasimeno Land
Login/Register access is temporary disabled